Georeferenziazione di uno shapefile

  • 19 November 2016
  • deinic
Italiano

Recentemente, mi sono imbattuto in dati catastali dwg autocad per estrapolare delle parcelle d'interesse. Tramite il programma Draftsight ho convertito in dxf i vari dwg che componevano la visione d'insieme. Fin qui tutto bene, ma all'apertura di questi in QGIS, ho scoperto che Draftsight non aveva assegnato alcun sistema di riferimento al mio dato, lasciandolo in semplici coordinate indefinite x e y.

Intanto, per comodità, ho convertito a shapefile. Poi, mediante la classica procedura di estrapolare punti noti nel dxf ho trovato gli stessi punti su un vettoriale della stessa area con sistema di riferimento WGS84, con lo strumento Cattura Coordinate di QGIS.

Raccogliendo l'insieme dei punti noti e comuni ai due shape, ho assegnato la georeferenzazione attraverso la libreria ogr2ogr da linea di comando nel terminale Linux. Vi lascio qui la sintassi che mi aiutato a risolvere il questo problema.

ogr2ogr -t_srs  [srs_def]  -gcp  x_nongeoref   y_nongeoref   x_georef   y_georef  out.shp in.shp

dove:

  • -t_srs [srs_def] è l'opzione per il sistema di riferimento in uscita
  • -gcp per dichiarare i punti
  • in.shp è il file non georeferenziato
  • out.shp è il nuovo file in uscita che sarà convertito